Inter, ridimensionamento in estate? Antonello fa chiarezza

di Vincenzo Mirto, pubblicato il: 06/04/2022

Inter, nel corso del suo intervento a ‘Tutti convocati’ in onda su Radio 24 Alessandro Antonello ha commentato anche le voci di un ridimensionamento ed eventuali cessioni eccellenti nel corso della sessione di mercato estiva. 

L’amministratore delegato nerazzurro ha sottolineato innanzitutto che la sostenibilità economico-finanziaria sia diventata una priorità nel calcio di oggi ma che resta comunque da bilanciare con la competitività sportiva. Ecco di seguito un estratto delle sue parole riportate da calciomercato.com: “Voglio rassicurare i tifosi. Riteniamo che sia essenziale la sostenibilità finanziaria del club ma anche la competitività del club va garantita. Dobbiamo fare un mercato che garantisca entrambe le condizioni, competendo ai massimi livelli in Italia e all'estero. Si tratta di un lavoro molto difficile, ma con Beppe Marotta siamo certi che troveremo il giusto equilibrio”.

Antonello ha poi proseguito dichiarando che non si tratta di una questione di ridimensionamento ma che nel momento in cui si fa un lavoro sia di sostenibilità che di competitività il progetto può andare avanti e dare i suoi frutti. Un esempio può essere quello del Milan, che negli ultimi anni ha dimostrato di restare competitiva nonostante la linea societaria adottata. Il dirigente nerazzurro ha inoltre parlato della questione stadio e superlega (clicca qui per leggere le sue dichiarazioni).


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su