Inter, partenza peggiore dal 2011: i precedenti non fanno ben sperare

di Vincenzo Mirto

Inter, la deludente sconfitta di ieri ad Udine ha di fatto sancito la crisi nerazzurra. Gli uomini di Simone Inzaghi sono al momento al settimo posto in classifica dopo 7 giornate a 5 punti dalla vetta. Un margine non impossibile da recuperare ma che inizia a destare preoccupazione.

 A preoccupare sono soprattutto le tre sconfitte rimediate nelle prime sette partite di campionato e gli 11 gol subiti. Una partenza di campionato con così tante sconfitte non accadeva dal 2011/2012 con Gian Piero Gasperini in panchina.

Inter, l’avvio deludente può costare la Champions

È la quarta volta nella storia nerazzurra che si registra un numero tale di sconfitte. Oltre alla già citata stagione 2011/2012, è già successo all’Inter nelle stagioni 1998-1999 e 2000-2001. 

A riportarlo è il sito di statistiche Opta che ricorda che in tutte queste occasioni i nerazzurri non sono mai riuscite ad arrivare tra le prime quattro in Serie A a fine stagione. Simone Inzaghi è adesso chiamato alla svolta e a sfatare questo tabù, c’è tutto il tempo per recuperare ma adesso i nerazzurri   non possono più permettersi altri passi falsi. 


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su