Inter, parla Lautaro: dalla speranza scudetto al record personale

di Vincenzo Mirto

Inter, Lautaro Martinez è stato il grande protagonista della vittoria di questa sera contro l’Empoli in rimonta.

Il Toro ha segnato due reti pesantissime che tengono vive le speranze scudetto nerazzurro. Al termine del match ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di DAZN, ecco di seguito riportate le sue parole riportate dal sito ufficiale nerazzurro: “La partita si era messa male, perché abbiamo iniziato bene attaccando tanto, ma abbiamo preso due gol e se non avessimo segnato subito il match avrebbe potuto diventare molto difficile. Siamo rimasti tranquilli e siamo stati bravi a recuperare”.

Vittoria importantissima che ha riportato l’Inter in vetta alla classifica, almeno per le prossime 48 ore: “Da tanto tempo tutte le partite sono importanti. Lottiamo per un altro titolo: è importante essere ancora lì, il Milan ha una partita in meno. Adesso dobbiamo pensare a noi in queste ultime gare e cercare di vincerle tutte”.

La doppietta messa a segno dal Toro gli ha permesso di battere il proprio record di gol realizzati in una singola stagione ma per lui la priorità è un’altra: “Io cerco ogni giorno di migliorare e salire di livello. Lo sport è così, la vita è così: l'ho imparato da mio padre che era anche lui un calciatore. Ho imparato da subito com’era questo sport e quanto è importante dare il massimo in allenamento, seguendo quello che dice il mister. Voglio dare una mano alla squadra e all’Inter: questa è la cosa più importante”.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su