Inter, parla Dumfries: dai suoi primi mesi in nerazzurro al suo obiettivo

di Vincenzo Mirto, pubblicato il: 25/03/2022

Inter, Denzel Dumfries ha rilasciato un’intervista ai microfoni della rivista olandese ELF Football in cui ha fatto un bilancio dei suoi primi mesi nerazzurri. 

L’esterno dopo un inizio di stagione sottotono si è subito riscattato diventando un elemento inamovibile della rosa di Simone Inzaghi realizzando finora ben 4 reti e altrettanti assist in 24 presenze.

Ecco di seguito un estratto delle sue parole riportato da Tuttomercatoweb.com: “Sono stati mesi divertenti, ma intensi. Era davvero tutto nuovo per me. Fin dall'inizio ho cercato di capire il prima possibile come funziona questo grande club e di apprezzarne tutti gli aspetti positivi: parlo con lo staff, conosco i miei compagni e soprattutto ascolto molto bene. Ascolto e imparo”.

Dumfries ha poi proseguito che i compagni di squadra dai quali ha più appreso sono stati Hakan Calhanoglu e Ivan Perisic ma è stato Stefan De Vrij il più importante per il suo inserimento. Il suo connazionale e concittadino è stato inoltre fondamentale in quanto gli ha insegnato tutto sul club e a fargli scoprire la città. Infine ha parlato dei suoi predecessori nerazzurri nel ruolo di esterno destro svelando che il suo obiettivo sarebbe quello di arrivare ai livelli di Maicon, un vero e proprio esempio per l’olandese che ha fatto la storia dell’Inter.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su