Inter, parla Condò: Lukaku, la Champions, l’avversaria per lo Scudetto

di Gianfranco Rotondo

Inter, Paolo Condò analizza la prima parte di stagione dei nerazzurri.

Il giornalista, dalle colonne di Repubblica, ha espresso la propria opinione in merito al rendimento della squadra di Simone Inzaghi che, rispetto alle premesse della vigilia, sta stupendo tutti. Secondo Condò, infatti, i nerazzurri sono riusciti ad assorbire bene gli addii estivi di Romelu Lukaku e di Achraf Hakimi e hanno dato una decisa scrollata alla classifica, partendo da una posizione di meno sette punti, per arrivare, almeno fino ad ora, a più quattro sulla seconda in classifica, il Milan.

E proprio il Milan, per Paolo Condò, è la vera avversaria dell'Inter nella corsa al tricolore. Un avversario non definitivamente staccato e che ha tutta l'intenzione di lottare fino alla fine per battere l'Inter. Ma anche in Europa, Inzaghi e i suoi ragazzi, sono andati oltre le attese, visto il raggiungimento degli ottavi di finale, anche se l'urna di Nyon non è stata benevola, visto che ha presentato il Liverpool, una delle tre squadre più forti della Champions League e di tutto il panorama calcistico, allenata da uno degli allenatori più bravi al mondo.

Ma per Condò, l'esame Reds dovrà essere l'occasione per i nerazzurri per alzare il proprio livello, come in passato chiesto alla Juventus, visto che si tratta del meglio che, in questo, può presentare il calcio italiano. E se lo augurano anche i tifosi nerazzurri, vogliosi di tanti successi e di miglioramenti, in campo Europeo, da parte della propria squadra. Vedremo come sarà il prosieguo della stagione per Inzaghi e i suoi e se si riusciranno a fare lo scatto decisivo per lo scudetto e il salto di qualità in Champions.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su