Inter news, dai gol al coro della Curva: Adriano dice tutto

di Gianfranco Rotondo

Inter news, Adriano parla prima del derby di Coppa Italia.

L'ex attaccante brasiliano, che ha lasciato un ricordo indelebile in maglia nerazzurra, è stato il protagonista del Matchday Programme di Inter Tv ed è stato intervistato proprio dall'emittente ricordando tanti momenti trascorsi a Milano e il rapporto con i tifosi interisti. Adriano ha ammesso che i ricordi che si porta dentro sono tanti, dalle partite ai gol, ma il coro dedicatogli dalla Curva è qualcosa che gli è rimasto nel cuore, che gli fa venire la pelle d'oca e che gli ha fatto capire quanto i tifosi lo considerassero speciale.

Come dimenticare anche la partita d'esordio nell'amichevole contro il Real Madrid, gara in cui si presentò al mondo grazie ad una bomba su punizione su cui Casillas non potè nulla. Il brasiliano ha ammesso che in quell'occasione la palla viaggiò per 178 km/h, un vero e proprio missile che fece vedere a tutti le qualità di cui era dotato. Poi, si è passato al ricordo dei gol più importanti, con quello di testa all'ultimo minuto nel derby che ricorda per l'esultanza finale in cui si mise a sventolare la maglia dell'Inter, con tutto San Siro in festa.

Ma come dimenticare quello firmato contro l'Udinese, che ha definito come il più complicato della sua carriera. Un campione che ha lasciato il segno con la maglia nerazzurra e che è stato uno degli attaccanti che più di tutti ha fatto sognare i tifosi. Un giocatore che era capace di vincere le partite da solo con le sue sgroppate e la sua potenza fisica che ha messo in crisi più di qualche difensore. Ricordi memorabili che resteranno impressi sia nella sua mente, che in quella dei tifosi interisti.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su