Inter, Marotta esce allo scoperto: da Scamacca a Frattesi fino a Dybala

di Vincenzo Mirto

Inter, a pochi minuti dal fischio d’inizio del match di Coppa Italia contro l’Empoli, Beppe Marotta ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni ai microfoni di Sport Mediaset.

L’amministratore delegato nerazzurro ha suonato la carica per il match di stasera e soprattutto parlato di mercato. Innanzitutto ha confermato l’interesse per i due talenti del Sassuolo Scamacca e Frattesi: “E' normale ci sia l'attenzione di tanti club, tra i quali l'Inter: lavoriamo con l'intento di rinforzare la squadra guardando al made in Italy che spesso viene sottovalutato. Ma riconosciamo anche i meriti dell'attuale gruppo a disposizione di Inzaghi, composto da tanti professionisti. Siamo sulla strada buona per creare uno zoccolo duro”. 

Nel corso del suo intervento ha confermato anche il suo imminente rinnovo rinnovo e quello degli altri dirigenti, ribadendo la loro volontà di restare in un club glorioso come quello nerazzurro e che l’ufficialità arriverà a breve.

Infine è tornato a parlare anche di Paulo Dybala, in scadenza di contratto a fine stagione con la Juventus e accostato insistentemente all’Inter nelle ultime settimane: “Quando un giocatore come lui si avvicina alla scadenza è normale venga avvicinato a tanti club importanti, e queste suggestioni siano ricorrenti. Noi abbiamo un attacco di grande valore, ma il dobbiamo essere molto ambiziosi e cercare giocatori per alzare l'asticella. Se poi l'obiettivo non viene centrato non importa, ma i tentativi vanno fatti”.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su