Inter, Lautaro tra rinnovo e obiettivi: le parole che esaltano i tifosi

Il Toro ha parlato a Sky Sport della sua decisione di rimanere in nerazzurro e di quelli che sono i traguardi che vuole raggiungere
02.12.2021 21:00 di Gianfranco Rotondo   vedi letture

Inter: Lautaro Martinez torna a parlare del contratto e degli obiettivi della squadra.

L'attaccante argentino, in gol nella partita di ieri contro lo Spezia, vinta per 2-0 grazie anche alla rete del vantaggio di Roberto Gagliardini, è stato intervistato da parte di Sky Sport in una lunga intervista in cui ha parlato di tanti temi, dal rinnovo fino al 2026 che è già stato ufficializzato tempo fa, fino agli obiettivi della squadra di questa stagione. Il Toro si è detto molto felice di rimanere in nerazzurro, per i progetti proposti da parte della società e perchè la sua famiglia, fin dal suo arrivo, si è sempre trovata benissimo a Milano, soprattutto adesso che è da poco diventato padre.

Non solo, ma l'argentino si è soffermato a parlare anche dei traguardi che vuole raggiungere in questa stagione, in cui lui e i suoi compagni vorranno difendere lo scudetto vinto la scorsa stagione e magari fare ancora meglio di quanto fatto fino ad ora in Champions League, con la sfida lanciata al Real Madrid, avversari del prossimo turno, in una partita che deciderà chi sarà la squadra a passare da prima nel girone. Anche personalmente, Lautaro, si è detto più maturo rispetto al passato, in un contesto in cui cerca di aiutare i propri compagni con i suoi gol, anche se deve ancora migliorare molto per quanto riguarda le arrabbiature in campo, visto che anche ieri sera ha avuto piccoli screzi con il difensore dello Spezia, Erlic.

Infine, una battuta anche su Simone Inzaghi, che in questa stagione sta sostituendo egregiamente Antonio Conte. Lautaro ha detto di avere un buon rapporto con Inzaghi, che è un tecnico che lo aiuta e lo ha aiutato tanto e con cui è stato in contatto fin dall'inizio, quando questa estate era impegnato in Coppa America con la sua Argentina con la quale ha vinto il titolo. Un tecnico da cui l'attaccante vuole imparare il più possibile per trasporre in campo tutti gli insegnamenti e trascinare l'Inter alla vittoria.