Inter, la finale costa uno squalificato. Le decisioni del giudice sportivo

di Diego De Cicco

Inter, il giudice sportivo ha squalificato per un turno di Coppa Italia a Marcelo Brozovic.

Il croato, autore di una grande prova ieri sera, è stato ammonito per comportamento scorretto. In un’azione di contropiede della Juventus ha stoppato da dietro la ripartenza di un giocatore bianconero. Nell’occasione sono state molte le proteste della panchina juventina che chiedeva l’espulsione per il croato, che in seguito al fallo da giallo ha calciato il pallone lontano. Come spiegato anche ad Allegri, l’arbitro Valeri ha interpretato il gesto di Brozovic non di protesta verso la sua decisione ma nei confronti dei compagni di gioco. La squalifica è scattata perché il numero 77 dell’Inter era tra i diffidati.

Come riportato da tuttomercato.web, sarà fermato per un turno della prossima edizione della Coppa Italia anche l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri, per aver abbandonato la “propria area tecnica e e e recatosi nei pressi della panchina avversaria, assunto un atteggiamento aggressivo e provocatorio nei confronti dei componenti della panchina avversaria. Per avere, inoltre, al termine della gara, proferito espressioni di polemico disappunto e critiche irrispettose nei confronti del Direttore di gara“. Per lui ci sarà anche un' ammenda di 10 mila euro.

Il giudice sportivo ha inoltre sanzionato l’Inter per 6000 euro, in quanto i propri tifosi hanno lanciato sul terreno dii gioco 5 bottiglie di birra, e la Juventus per 3000 euro, a causa dei fumogeni lanciati dal settore bianconero al primo minuto di gioco.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su