Inter, Inzaghi specialista di rimonte: i nerazzurri non mollano mai

di Domenico Lamanna

Un'Inter stanca e cinica ribalta la partita contro il Venezia. 

Gli uomini di Simone Inzaghi si stanno dimostrando imbattibili. Le fatiche accumulate di due partite ai supplementari in pochissimi giorni hanno tirato fuori il carattere della squadra nerazzurra, che contro il Venezia ribalta per l'ennesima volta il risultato (qui le pagelle del match). L'Inter è maturata, dimostrando di avere tutte le carte in regola per dominare in Italia. Dalla squadra dominante e travolgente di ottobre e novembre, siamo passati ad una squadra che pur senza forze non molla mai. Cambiano i fattori, i giocatori e soprattutto il gioco visto in campo ma la sostanza è una sola: Inzaghi sa solo vincere. Dalla Supercoppa contro la Juventus, alla Coppa Italia contro l'Empoli fino al Venezia, negli ultimi 10 giorni i nerazzurri hanno ribaltato il risultato per ben 3 volte consecutive. 

Prova lampante della mentalità interista che porta la squadra a lottare fino alla fine e a rimontare il risultato. Il tecnico in questo senso ha portato un ulteriore mentalità vincente e soprattutto che non molla mai. Esempio lampante della filosofia “Inzaghiana” sono le 5 vittorie ottenute negli ultimi 15 minuti di gara. Inzaghi si sta dimostrando specialista di rimonte. Il calendario fitto di gennaio ha portato via parecchie forze ai nerazzurri che adesso vincono di misura ma con carattere, senza strapazzare l'avversario come visto qualche mese fa. La prima rimonta di questa stagione risale alla seconda giornata di Serie A in casa del Verona. Poi Firenze, senza tralasciare il 2-2 con l'Atalanta, frutto di una rimonta interista. Ma ancora più importanti i ribaltoni contro il Sassuolo e contro il Napoli, decisivo per la lotta allo scudetto. Infine, la vittoria più bella, in rimonta e al 120esimo minuto in Supercoppa contro gli avversari di sempre: la Juventus. 

Insomma, il carattere di questa Inter è chiaro: mai mollare. La squadra, seppur stanca, ha dimostrato di poter portare a casa la partita grazie alla qualità dei singoli. Adesso tocca alla società incrementare la qualità della rosa a disposizione di Inzaghi, infatti Marotta ha le idee chiare (qui le ultime novità di mercato). 


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su