Inter, il bel gesto di Moratti. Quanto manca al calcio un uomo così

di Diego De Cicco, pubblicato il: 06/04/2022

Inter, l’ex presidente Massimo Moratti dona il suo stipendio SARAS.

Il suo nome e quello della sua famiglia è stato e sarà sempre sinonimo di Inter ed interismo. Da tutti i tifosi interisti Massimo Moratti è considerato “Il Presidente”, quello più amato che pur non essendo più proprietario rimarrà sempre un punto di riferimento per tutte le generazioni di nerazzurri. I Moratti alla guida dell’Inter hanno segnato due epopee scolpite nella storia del calcio raggiungendo i momenti più alti del club portato, sia da Massimo che da Angelo, sul tetto d’Europa e del Mondo, con gestioni basate sempre sul totale e folle amore che la famiglia Moratti ha mostrato verso i colori nerazzurri.

Secondo quanto riportato dal sito calcioefinanza.it, Massimo Moratti ha deciso di donare il suo stipendio 2021 ai dipendenti della sua azienda, la SARAS, che si trovano in cassa integrazione. Nella relazione in materia di remunerazione e compensi della società che si occupa di raffinazione petrolifera è riportato che il consiglio di amministrazione ha deliberato la non attribuzione di alcun compenso annuo al presidente, formula proposta dallo stesso numero uno, e di destinare l’importo a titolo di ricompensa nelle iniziative a beneficio dei dipendenti in cassa integrazione.

In soldoni, basandosi sugli esercizi precedenti il Presidente del triplete nerazzurro ha deciso di donare una cifra pari a un milione e cinquecento mila euro.

Il gesto solidale non è una novità per Moratti che più volte ha dimostrato con i fatti di essere vicino ai dipendenti delle sue aziende, specialmente in un periodo come quello attuale.

Un uomo di cui nel calcio si sente la mancanza.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su