Inter, da Malagò un’ ancora di salvezza per San Siro?

di Redazione, pubblicato il: 14/12/2022

Il presidente  del Coni Giovanni Malagò è intervenuto oggi sulla questione stadio di Milano in ottica Olimpiadi 2026.
“San Siro? Bisogna partire dal presupposto che nella candidatura la cerimonia inaugurale è a San Siro. Non mi risulta ci sia altro posto che può avere 80mila spettatori per ospitare questo evento, non è un tema solo di immagine per l’evento, ma anche di revenues».
Per quanto attiene il nuovo stadio che Inter e Milan vorrebbero realizzare Malagò è stato netto: «Non è una cosa che ci riguarda, siamo spettatori interessati ma a noi va bene tutto. Va bene se rimane questo San Siro ma è evidente che bisogna sistemare diverse cose che non sono in linea con le esigenze di una cerimonia di apertura delle Olimpiadi. Non so se si riesce a fare nuovo San Siro, siamo aperti e fiduciosi nelle scelte dell’amministrazione”.

La situazione è quanto mai incerta. Il Comune di Milano chiederà nelle prossime settimane ai due club nuove variazioni al progetto secondo quanto emerso dal dibattito pubblico. I tempi si allungano ulteriormente, prevedere la cerimonia di apertura nel nuovo impianto sembra oggi davvero irrealistico.

E dunque si prospetta un nuovo intervento di restyling per il Meazza al termine del quale, dopo aver investito nuove ed ingenti risorse, abbatterlo sarà ancor più difficile.

 


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su