Inter, da Eriksen a Icardi: tanti ex in cerca di riscatto

di Vincenzo Mirto

Inter, la nuova stagione sta per iniziare e ci sono diversi ex nerazzurri pronti a ripartire da nuovi club o ancora alla ricerca di una nuova sistemazione. Il nome più importante è senza dubbio quello di Christian Eriksen che si è trasferito al Manchester United dopo alcuni mesi passati al Brentford, sempre in Premier League. Il danese avrà dunque la grande opportunità di tornare a giocare nuovamente in un top club; ma soprattutto lasciarsi alle spalle il malore subito negli ultimi europei che gli ha impedito di proseguire la sua carriera all’Inter. 

Nuova avventura anche per Matias Vecino , che ha lasciato l’Inter a parametro zero lo scorso 30 giugno. L’uruguaiano è diventato ufficialmente un giocatore della Lazio e riscattarsi dalle ultime stagioni condizionate da alcuni problemi fisici che gli hanno impedito di giocare con continuità. A giugno è andato via anche Andrea Ranocchia che invece ripartirà dal neopromosso ma ambizioso Monza, che sta allestendo un’ottima squadra per la Serie A. Cambia squadra anche Sime Vrsaljko, che è passato all’Olympiacos a parametro zero.

Inter, Icardi può tornare in Italia. Santon pensa al ritiro 

Il club brianzolo sarebbe al lavoro per riportare in Italia un’altra vecchia conoscenza nerazzurra: Maurito Icardi. Come riportato dall’Equipe, l’argentino sarebbe sempre più ai margini del Psg che pur di cederlo sarebbe disposto a contribuire in maniera importante sul suo ingaggio. Berlusconi e Galliani fiutano il colpo e sarebbero ottimisti sulla buona riuscita dell’operazione. Futuro incerto per Davide Santon, ancora svincolato dopo l’esperienza alla Roma. Il terzino, uno dei pochi reduci del triplete ancora in attività, piace alla Salernitana ma attenzione ad un clamoroso ritiro. Stando alle ultime indiscrezioni starebbe addirittura valutando di appendere gli scarpini al chiodo a soli 31 anni. Un altro ex che ha cambiato squadra in questa stagione è Joel Obi che ha deciso di ripartire dalla Serie B con la Reggina dopo la stagione deludente con la Salernitana.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su