Inter, Correa contro il Verona? Lui si è messo in testa una cosa

di Gianfranco Rotondo, pubblicato il: 06/04/2022

Inter, Joaquin Correa è pronto a giocare contro il Verona.

L'attaccante argentino ex Lazio, molto probabilmente, contro la pericolosissima squadra di Igor Tudor, sarà colui che farà da spalla ad Edin Dzeko nella partita di sabato a San Siro, vista la squalifica di Lautaro Martinez. Un test molto importante soprattutto per quanto riguarda la lotta scudetto ed una presenza, in queste ultime gare, su cui Simone Inzaghi conta molto. Nella partita d'andata, il Tucu, fu decisivo con la sua doppietta che completò la rimonta e che fece conquistare tre punti preziosi alla squadra nerazzurra.

Che adesso possa essere un'altra partita del genere? E' quello che sostiene il Corriere dello Sport, il quale parla di un Correa molto volitivo e molto carico dopo il ritorno dall'infortunio e dopo la vittoria nella partita contro la Juventus di domenica scorsa. Infatti, i tre punti dell'Allianz Stadium, hanno messo in testa, a partire da Simone Inzaghi fino proprio all'attaccante argentino, di voler rimediare agli ultimi due mesi di risultati negativi per provare a vincere lo scudetto che vorrebbe dire conquista della seconda stella.

Vedremo se davvero Correa sarà la scelta di Simone Inzaghi per il reparto offensivo, di sicuro quello che ci si aspetta dalla squadra è una prova incoraggiante e una partita in cui dovranno essere portati a casa i tre punti per dare continuità ai risultati dello Stadium. Simone Inzaghi e la squadra ricredono allo scudetto e vorranno fare di tutto per arrivarci, ma l'ostacolo Verona è davvero molto pericoloso e già, nella partita d'andata, la squadra di Tudor, ha dimostrato di non aver paura a fare la propria partita.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su