Inter, Carnevali avverte il Milan e dà  un indizio sul futuro di Scamacca

di Vincenzo Mirto

Inter News, basta un solo punto al Milan per vincere lo scudetto ma prima bisognerà fare i conti con il Sassuolo che sarà il vero e proprio arbitro dello scudetto. 

Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, ha rilasciato un’intervista ai microfoni del Corriere della Sera in cui ha parlato del match di domenica e anche di mercato:  “Il Milan fa bene a pensare a eventuali festeggiamenti perché ha due risultati a disposizione. Detto questo, noi abbiamo il dovere di concludere il campionato nel migliore dei modi. Non regaleremo nulla, per essere chiari”. Il dirigente si è inoltre detto stupito dall’entusiasmo che accompagna il Milan sia a livello di tifoseria che di squadra e fatto i complimenti a Stefano Pioli per il lavoro svolto: “Sarebbe più uno scudetto vinto dal Diavolo o perso dall'Inter? Diciamo entrambe le cose, però i rossoneri hanno dimostrato nelle ultime quattro partite di essere davvero i più forti.”

Una battuta anche su Beppe Marotta: “Non si è fatto sentire, ho un grande rapporto non solo con lui, ho buone relazioni anche con Maldini e pure con Massara che è stato mio giocatore al Pavia, quando ero ds”. Infine anche alcune dichiarazioni sul futuro di Scamacca, da tempo nel mirino dell’Inter. Carnevalo ha confermato l’interesse dei nerazzurri per l’attaccante precisando che piace anche a tante altre squadre. La sua speranza sarebbe quella di vederlo ancora in Serie A, ma il nostro campionato sta attraversando un periodo complicato dal punto di vista economico e per questo motivo potrebbe avere più mercato all’estero,


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su