Inter, Beppe Bergomi mette a tacere le polemiche napoletane

di Redazione, pubblicato il: 04/12/2023

(Inter) In nerazzurri vincono al Maradona di Napoli a passo di carica. Meglio gli azzurri nel primo tempo che riescono a imbrigliare i ragazzi Inzaghi con un pressing altissimo e asfissiante. Nonostante ciò l’Inter gestisce senza andare in affanno evidente e alla fine piazzano il colpo con la sventola di Calhanoglu appena da fuori area.
Nella ripresa i nerazzurri escono alla grande, il gran gol di Barella profuma di sentenza poi arriva quello di Thuram a chiudere la pratica.
Post partita furente da parte azzurra, l’arbitro Massa è accusato di aver indirizzato l’incontro con due decisioni sbagliate. Mazzarri non parla per protesta, al suo posto ai microfoni parla il DS Mauro Meluso.

“Credo che sia stata fortemente condizionata dall’arbitro Massa. Credo che il Napoli abbia fatto un ottima gara e soprattutto un ottimo primo tempo. Poi questo gol preso, iniziato da una sicura cintura su Lobotka. Il rigore su Osimhen? Sono convintissimo che il VAR ce lo abbiamo apposta per richiamare l’arbitro quando non è sicuro di una cosa. Quantomeno doveva andarlo a rivedere”.

Obbiettivamente l’azione del primo gol nasce da un contatto di Lautaro su Lobotka che sembra falloso ma il sig.Massa era in posizione perfetta per vedere e decidere. Dunque nessun chiaro ed evidente errore e di conseguenza niente Var. Sul secondo episodio tutti gli osservatori hanno giudicato troppo leggero l’intervento di Acerbi su Osimhen per fischiare la massima punizione.
Su Sky Sport la risposta di Beppe Bergomi al dirigente azzurro è stata perfetta, ricordando il fallo uguale non fischiato di Lookman su Dimarco in occasione di Atalanta Inter di 40 giorni fa. Non solo, l’ex capitano ha ricordato che per una decisone arbitrale simile, quella sul fallo di Giroud su Sanchez, l’Inter in pratica perse un campionato.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su