Inter, alla scoperta di Tanganga: duttilità e fisicità per Inzaghi

di Vincenzo Mirto

Inter, spunta un nuovo nome per la difesa nerazzurra: Japhet Tangangag del Tottenham. Difensore classe 1999 cresciuto nel vivaio degli Spurs e alla ricerca di una nuova sistemazione per la prossima stagione.

L’inglese è stato più volte accostato al Milan negli ultimi mesi ma attenzione all’inserimento dei nerazzurri. Beppe Marotta e Piero Ausilio sarebbero alla ricerca di un nuovo centrale per colmare il vuoto lasciato dalla partenza di Andrea Ranocchia e avrebbero virato sul classe ‘99. Al Tottenham rischierebbe di trovare pochissimo spazio e quindi potrebbe essere ceduto in prestito per giocare con più continuità.

Inter, chi è Tanganga e perché farebbe comodo ai nerazzurri

Tanganga è un difensore fisico e veloce in grado di ricoprire diversi ruoli. Giocatore molto fisico e dinamico ma anche molto aggressivo che da terzino destro per poi trasformarsi anche in centrale. La passata stagione ha collezionato in totale 19 presenze tra Premier League e Coppe per poi essere bloccato da un infortunio. Espirito Santo soprattutto lo ha spesso impiegato da titolare  nella posizione di terzino mentre con Antonio Conte, nella seconda parte della passata stagione, è stato  impiegato sia da braccetto nel trio difensivo che come esterno destro a tutta fascia. La sua duttilità potrebbe essere molto utile all’Inter di Simone Inzaghi e inoltre potrebbe essere un acquisto conveniente per la società.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su