Esperienza, ma anche tanta qualità: chi è Mkhitaryan, obiettivo dell’Inter

di Gianfranco Rotondo

Mkhitaryan potrebbe essere il primo colpo dell’Inter per questa estate. Il centrocampista armeno di proprietà della Roma, fresco di vittoria della Conference League, è dato come molto vicino alla società nerazzurra per la prossima stagione.

Un giocatore che Inzaghi conosce bene, visto che lo ha affrontato molte volte nei derby di Roma e che, con la sua qualità, potrebbe dare più soluzioni all’Inter. L’arrivo di Mkhitaryan a Milano avverrebbe a parametro zero, dal momento che, il giocatore, è a scadenza con la Roma il prossimo 30 giugno. Ma ciò che interessa maggiormente è come lo stesso Mkhitaryan potrebbe essere impiegato in campo.

Esperienza, qualità e duttilità: chi è Mkhitaryan

Henrick Mkhitaryan rappresenta un giocatore che, quanto ad esperienza, sia nazionale che internazionale, potrebbe fare molto comodo a Inzaghi. Una grande carriera in Bundesliga, con la maglia del Borussia Dortmund, ed in Premier League, con quelle di Arsenal e Manchester United, prima di approdare alla Roma, ne fanno, di fatto, un giocatore che sa adattarsi a tipologie di calcio differenti.

Non solo, ma anche per quanto riguarda la duttilità Mkhitaryan rappresenta un vero esempio di affidabilità. Trequartista, esterno d’attacco, mezz’ala e centrocampista centrale. Tanti ruoli e tutti fatti con grande qualità ed affidabilità. Josè Mourinho, questa stagione, ha potuto contare su di lui spesso, soprattutto quando la Roma si è trovata in emergenza, impiegandolo in tutte queste zone di campo. Lo stesso allenatore portoghese ha sempre apprezzato Mkhitaryan per questo aspetto e, adesso, Inzaghi si frega le mani.

Come e quando può impiegarlo Inzaghi

Ovviamente, quella zona di campo, per l’Inter, è già stata occupata dall’inamovibile Hakan Calhanoglu. E’ per questo che, Mkhitaryan, visti i suoi 33 anni e visti alcuni acciacchi fisici, potrebbe essere proprio il ricambio del centrocampista turco, date le caratteristiche simili. Inzaghi, soprattutto quando, come quest’anno, ci saranno fitti impegni, potrebbe pensare di alternare i due giocatori, in modo tale da far risparmiare qualche minuto e tirare il fiato allo stesso Calhanoglu.

Vedremo se questa trattativa verrà definitivamente finalizzata. Ma Mkhitaryan sembra davvero molto vicino a vestire nerazzurro e ad essere una valida alternativa nella rosa di Inzaghi.

 


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su