DigitalBits Inter, nuovo colpo di scena: si valutano le alternative (CdS)

di Vincenzo Mirto

DigitalBits Inter, continua a tenere banco in casa nerazzurra la questione relativa al nuovo main sponsor. La società di criptovalute ha saltato il pagamento della prima tranche su tre e la situazione si fa sempre più seria. L’accordo tra le parti prevede un incasso totale 85 milioni di euro entro i prossimi quattro anni.

In seguito al mancato pagamento dei primi 23 milioni l’Inter ha  prima fatto sparire il marchio Digitalbits dal sito ufficiale per poi oscurarlo dai cartelloni pubblicitari nell’ultima amichevole contro il Lione giocata a Cesena sabato scorso. Adesso i nerazzurri hanno preso un’altra drastica decisione.

DigitalBits Inter, sponsor rimosso dalle maglie di Primavera e Inter Women

Come riportato dal Corriere dello Sport oggi in edicola, la società ha deciso di far sparire lo sponsor dalle maglie della Primavera e dell’Inter Women per le prossime uscite. Non è da escludere che se entro le prossime settimane non si dovesse riuscire a trovare un’intesa, il marchio sparirà anche da quella della prima squadra. 

Stando a quanto riferisce il quotidiano le parti sarebbero alla ricerca di una soluzione per evitare una causa giudiziaria; ma attenzione ad un clamoroso colpo di scena. I nerazzurri sarebbero già alla ricerca di un nuovo main sponsor e avrebbero avviato delle prime perlustrazioni informali. La possibile separazione con DigitalBits sarebbe comunque un grosso danno per le casse nerazzurre e impatterebbe in modo significativo sul prossimo bilancio.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su