Derby, Milito lancia l’Inter. Le sue parole su Coppa, scudetto e… Lautaro

di Michele Brambilla, pubblicato il: 19/04/2022

Diego el principe Milito ha rilasciato una lunga intervista a gazzetta.it.

Tanti gli argomenti trattati, aventi sempre l'Inter come epicentro: dal derby in Coppa Italia di stasera, alla volata per lo scudetto, al futuro di Lautaro Martinez.

Per l'ex campione argentino i nerazzurri arrivano bene alla partita di San Siro: l'Inter “ha ripreso la marcia, il periodo negativo è alle spalle, la partita con la Juve ha segnato una svolta, le prove successive lo hanno dimostrato”.

Milito ha proseguito analizzando la stagione nerazzurra. Secondo lui, il calo di rendimento che la squadra ha patito tra febbraio e marzo è imputabile agli impegni europei, in particolare alla doppia sfida con il Liverpool di Klopp

Per quanto riguarda la corsa scudetto, Milito non crede “alla storia della stanchezza, alle competizioni da privilegiare. Le vittorie danno una carica in più, a me è accaduto questo. Se riesci ad andare in finale, è logico che si acquisisca maggiore fiducia e autostima per lo sprint in campionato”. Secondo lui la componente decisiva per arrivare fino in fondo è la concentrazione.

Chiosa anche sul futuro del connazionale Lautaro Martinez, a suo dire cercato da tante squadre in Europa ma felice a Milano: “Lo cercano in tanti. Ma da quel che capisco ogni volta che parlo con lui, so che è felicissimo a Milano e non pensa ad altro”.

Infine, un consiglio per Simone Inzaghi e i suoi ragazzi. In situazioni come queste, secondo l'argentino, non c'è bisogno di caricare i giocatori. Bisogna dar loro, invece, serenità. O almeno, così fece Mourinho nella magica stagione 2009-10. La pressione si sconfigge guardando sempre e solo alla partita successiva, non preoccupandosi del calendario.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su