Brozovic e il grande pericolo. Verso il derby scatta l’allarme

di Roberto Scognamiglio

Brozovic, pericolo in vista della stracittadina.

Domenica sera il croato nella sfida contro l’Atalanta ha ricevuto dall’arbitro Massa il suo quarto cartellino giallo della stagione. Un cartellino però che inciderà tantissimo, visto che da oggi il centrocampista croato è entrato in diffida.

Sabato l’Inter sarà impegnata nella sfida contro il Venezia a San Siro e il centrocampista dovrà stare attento, perché in caso di ammonizione, salterebbe il derby scudetto casalingo contro il Milan in programma  il 5 o il 6 febbraio.

Simone Inzaghi quindi si trova di fronte a un dilemma: rischiare il suo leader o no? Probabilmente sì, perché già domani Brozo riposerà contro l’Empoli in Coppa Italia. Starà al giocatore quindi stare attento (anche se, forse, sarà condizionato) a non prendere quell’ammonizione così tanto fatale.

Brozovic è fondamentale per il tecnico piacentino e perderlo per quella super sfida sarebbe un guaio non da poco, visto che in rosa alternative – almeno con le sue stesse caratteristiche – non ce ne sono. L’ex Dinamo Zagabria infatti è unico nel suo ruolo, nessuno fa la doppia fase come fa lui, capace com'è di smistare palloni in avanti, e proteggere anche i suoi compagni in difesa.

Intanto, per quanto riguarda il rinnovo, ormai ci siamo: manca solo praticamente la firma su un contratto da 6 milioni a stagione più bonus fino al 2026.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su