Atalanta Inter probabili formazioni, Inzaghi tra turnover e “premi”

di Simone Salines

Atalanta-Inter andrà in scena tra poco più di 7 ore. 

Durante la conferenza stampa di ieri Simone Inzaghi ha detto che si aspetta una partita come quella dell'andata (terminata 2-2 con reti di Lautaro Martinez, Edin Dzeko, Ruslan Malinovskyi e Rafael Toloi), ossia “maschia” e con tanta propensione offensiva. In questo momento i milanesi vantano il miglior attacco del campionato, mentre i bergamaschi il terzo. Questo la dice lunga sul tipo di calcio offerto da entrambe che è stato giudicato anche da Inzaghi stesso come il migliore del campionato. Nel frattempo, dal portale online della Gazzetta dello Sport si apprendono le possibili scelte di Gasperini e Inzaghi.

I padroni di casa dovrebbero schierarsi con il consueto 3-4-2-1 con Musso tra i pali e il trio di difesa formato Djimsiti, Demiral e Palomino. Sulle fasce agiranno Hateboer e Pezzella, mentre in mediana ci saranno De Roon e Freuler. In attacco infine, alle spalle dell'unica punta Muriel dovrebbero esserci Ilicic e Pasalic. Niente da fare dunque per i vari Toloi, Gosens, Malinovskyi e Zapata. 

Per quanto concerne gli ospiti, freschi di vittoria in Supercoppa Italiana, il tecnico originario di Piacenza opterà per il solito 3-5-2 con Handanovic tra i pali con Skriniar, De Vrij e Bastoni a formare la retroguardia. Sulle fasce dovrebbero esserci Darmian (che farebbe rifiatare Dumfries) e Perisic, mentre in mezzo al campo dovrebbero rivedersi nuovamente gli intoccabili Barella, Brozovic e Calhanoglu. Capitolo offensivo: Inzaghi vorrebbe premiare Sanchez con una maglia da titolare, dunque uno tra Dzeko e Lautaro Martinez resterebbe fuori. In questo momento, ad essere in vantaggio per duettare con il cileno, sarebbe El Toro.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su