Primavera, Inter-Milan 2-2: occasione sprecata per la squadra di Chivu

di Gianfranco Rotondo

Primavera, il derby di campionato termina con il risultato di 2-2.

Era in programma questo pomeriggio il penultimo turno del campionato Primavera che vedeva in elenco una partita di cartello tra la squadra nerazzurra di Chivu e i concittadini rossoneri. Ma se tra i grandi, in questo momento, sarà sfida fino all'ultimo per la vittoria dello scudetto, gli obiettivi dei baby sono diametralemente opposti: i nerazzurri speravano in una vittoria per suggellare in maniera definitiva il secondo posto ed accedere ai play-off, i rossoneri avrebbero voluto vincere per scrostarsi dalla zona play-out.

Un Milan che, tra l'altro, era passato in maniera meritata in vantaggio grazie alla rete del giovane gioiello rossonero Nasti e che porta le squadra al riposo sul risultato di 1-0. Nella ripresa la musica cambia e Franco Carboni si mette in proprio con un cross che beffa il portiere rossonero, mentre il gol del sorpasso è siglato appena dieci minuti dopo da Fabbian. Ma la gara non è finita qui, perchè la squadra di Chivu si schiaccia troppo, rilassandosi, e permettendo al tiro deviato di Al Hilali di insaccarsi in rete e fissare il risultato finale sul 2-2.

Una partita in cui le due squadra sono andata a sprazzi e in cui l'Inter ha molto di cui rimproverarsi, dal momento che gestendo meglio il vantaggio, si sarebbe potuto arrivare ai tre punti e mettere in sicurezza i play-off. Questi rimangono ad un passo, ma per dirlo ci vorrà l'ultimo sforzo nell'ultima partita del campionato che vedrà l'Inter affrontare la Sampdoria, anche se il tutto potrebbe essere anticipato mercoledì, quando scenderanno in campo Cagliari e Juventus. Una vittorie dei sardi farebbe accedere i nerazzurri alle fasi finali.


Le prossime partite

La classifica

Condividi su