Udinese-Inter, Sottil non ci sta: ecco cosa ha detto il tecnico sui nerazzurri

di Gianfranco Rotondo

Udinese-Inter, Andrea Sottil presenta la partita contro i nerazzurri. L’allenatore della squadra friulana sta vivendo un momento magico. 13 punti in classifica, a meno uno dalla vetta, e una lunga serie di risultati utili consecutivi. Motivi per cui essere soddisfatto, ma la prossima partita è di quelle stimolanti. L’Inter, infatti, arriverà alla Dacia Arena provando a trovare ancora più continuità.

Pertanto, lo stesso Sottil ha voluto mettere in guardia i suoi ragazzi in conferenza stampa. Un allenatore che è all’esordio nella massima serie, ma che sta dimostrando di avere idee molto chiare e di avere dei principi di gioco molto interessanti che sfruttano al meglio le qualità dei propri calciatori.

Udinese-Inter, Andrea Sottil parla in conferenza stampa e presenta la partita di domani contro la squadra nerazzurra

Sottil, dunque, ha introdotto in conferenza il match contro l’Inter. L’allenatore dell’Udinese ha detto che ha avuto fin da subito delle buone sensazioni sulla sua squadra, cosa che si sta traducendo in campo. Domani, la partita è molto importante e la voglia di stupire alta, ma Sottil non vuol sentir parlare di Inter in crisi. Il tecnico friulano considera i nerazzurri una squadra di grande qualità e che arriverà per vincere, con un allenatore che sta attraversando un momento di difficoltà, ma che ha introdotto le sue idee di gioco ed ha fatto bene nel complesso.

Poi, una battuta anche sui calciatori che saranno recuperati per domani. Infatti, Sottil, annuncia che Makengo sarà convocato e sarà a disposzione dopo aver risolto con l’affaticamento. Ma la notizia più importante è il recupero di Beto, elemento importante, che con la sua velocità può mettere in crisi il reparto difensivo interista, che in questo fondamentale non eccelle.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su