Marotta esce allo scoperto su Dybala e punta altri svincolati di lusso

di Gianfranco Rotondo

L’Inter vince contro la Sampdoria, ma non basta per lo scudetto. Dopo le parole di Inzaghi, anche Marotta parla della stagione, ma soprattutto del mercato e del futuro, ai microfoni di Dazn.

I tifosi nerazzurri temono una nuova estate di sacrifici e lo stesso Marotta ha voluto parlare chiaramente, in tal senso, ripetendo il mantra che va avanti da tempo: sostenibilità e competitività. A breve, come annunciato da Marotta, ci sarà un vertice con Simone Inzaghi e da lì si capiranno le linee guida e le ambizioni per la prossima stagione.

Le parole di Marotta su futuro e mercato nerazzurro

Ecco, di seguito, le parole di Marotta: “Prima di tutto voglio fare i complimenti al Milan per la vittoria dello scudetto. Ma faccio i complimenti anche all’Inter, dalla proprietà, con il presidente sempre vicino, al management. Ovviamente i complimenti vanno fatti anche al pubblico che ci ha regalato numeri straordinari, a dimostrazione del valore della nostra storia. Abbiamo un allenatore giovane e molto positivo. Un allenatore di cui andiamo molto orgogliosi”.

Sulle linee guida per questa estate: “Dobbiamo andare avanti nel rispetto della sostenibilità aziendale. Ma abbiamo voglia di grande competitività. All’Inter c’è tanta competenza e voglia di fare bene. La proprietà ci è sempre vicina. Io sono sicuro che con queste premesse e con questo pubblico potremo fare bene”.

Sul mercato: “E’ un qualcosa di sempre molto complicato, ma noi vogliamo essere ambiziosi. Noi dirigenti dobbiamo avere senso della conoscenza e della responsabilità. La sostenibilità e gli obiettivi vanno di pari passo e sono sicuro che riusciremo a soddisfare i desideri del nostro allenatore”.

Sulle opportunità: “Dybala? A breve faremo un vertice di mercato con Inzaghi, come avviene in ogni club. C’è la volontà di mettere a fuoco la stagione fatta, evidenziando quelle che sono state le pochissime lacune emerse, cercando di sfruttare le opportunità. Alcuni svincolati rientrano in queste opportunità e noi li valuteremo”.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su