Inter-Lazio 3-0: nerazzurri in finale di Supercoppa Italiana! Rivivi il match con noi

di Gianfranco Rotondo, pubblicato il: 19/01/2024

93′ – Finisce qui, nerazzurri in finale di Supercoppa Italiana

90′ – Tre minuti di recupero

86′ – Fraaaatteeeesiiiiii! Sanchez lancia Mkhitaryan che serve Frattesi. Il centrocampista solo davanti a Provedel non sbaglia

82′ – Entra Hysaj ed esce Lazzari

80′ – Esce Calhanoglu ed entra Asllani

78′ – Ammonito Calhanoglu per fallo su Isaksen

73′ – Escono Lautaro e Thuram ed entrano Arnautovic e Sanchez

65′ – Escono Bastoni e Barella ed entrano Frattesi e de Vrij. Escono Pedro e Marusic ed entrano Isaksen e Pellegrini

63′ – Ammonito Romagnoli per fallo su Thuram

57′ – Occasione Inter! Darmian serve in profondità Thuram. Il francese scarica al limite per Lautaro che calcia di prima e sfiora il palo

51′ – Occasione Inter! Barella serva Lautaro che calcia di prima, ma colpisce la traversa

50 ‘ – Escono Guendouzi e Rovella ed entrano Luis Alberto e Catakdi

49′ – Caaaalhaaaanooogluuuuu! Il turco non sbaglia dal dischetto e raddoppia per i nerazzurri

48′ – Il VAR assegna rigore all’Inter per fallo di Pedro su Lautaro

45′ – Comincia la ripresa

Un primo tempo pazzesco per palle gol create. Un’Inter dominante che va in vantaggio grazie al tap-in vincente di Thuram su assist di tacco di Dimarco. Ma sono veramente troppe le occasioni sprecate dai nerazzurri che non riescono a chiudere la partita e il risultato non lascia tranquilli. Nel secondo tempo, per evitare brutte sorprese, servirà concretizzare maggiormente

46′ – Finisce il primo tempo

45′ – Un minuto di recupero

44′ – Occasione Inter! Thuram servito in profondità, salta Provedel che rimane in piedi, calcia, ma il portiere para. Poi riprova di nuovo il tiro, ma Romagnoli salva sulla linea

42′ – Occasione Inter! Bella azione di Bastoni che poi mette in mezzo per Darmian, ma tira male da buona posizione

35′ – Occasione Inter! Thuram serve Dimarco che crossa in mezzo per Barella il cui tiro spacca la traversa e va fuori

34′ – Occasione Inter! Calhanoglu crossa in mezzo, Pavard e Lautaro sfiorano e la palla va a lato di poco

32′ – Occasione Inter! Lautaro riceve palla sulla trequarti e scarica il destro, Provedel in angolo in due tempi

26′ – Occasione Inter! Dimarco crossa in mezzo, Lazzari devia ed evita a Lautaro il tap-in vincente

18′ – Thuuuuraaaaaam! Darmian cambia gioco per Dimarco che cede a Bastoni. Il difensore crossa in mezzo, Dimarco sfiora di tacco e Thuram non può sbagliare a porta vuota

8′ – Azione insistita di Pavard che crossa in mezzo, la palla arriva dal lato opposto a Bastoni che calcia al volo, ma va alto

5′ – Occasione Inter! Barella mette in mezzo per Thuram che di testa sfiora il palo, con deviazione di Gila

3′ – Occasione Inter! Mkhitaryan conquista palla serve Barella che mette in mezzo per Thuram che in area calcia alto da buona posizione

2′ – Barella prova il destro dalla distanza, ma la palla va altissima

1’ – Inizia la partita

Inter-Lazio, ci sono le formazioni ufficiali. Manca davvero poco all’inizio della partita tra la squadra biancoceleste di Maurizio Sarri e quella nerazzurra di Simone Inzaghi per quella che è una sfida valida per l’accesso in finale di Supercoppa Italiana. La vincente di questa sera sfiderà il Napoli, ieri vittorioso contro la Fiorentina.

Una partita molto complicata, visto che la Lazio, nelle ultime stagioni, è sempre riuscita a creare più di qualche grattacapo alla squadra del suo ex allenatore. Non solo, ma i biancocelesti, nella competizione, sono stati una squadra capace di battere l’Inter, quando in panchina c’era Josè Mourinho e poi i nerazzurri riuscirono a vincere il leggendario Triplete. Proprio per questo servirà una partita accorta e attenta, in cui ogni situazione di gioco non dovrà essere sottovalutata. Intanto, di seguito, ecco le scelte ufficiali dei due allenatori.

INTER (3-5-2): Sommer; Pavard, Acerbi, Bastoni; Darmian, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Lautaro, Thuram.

All. Simone Inzaghi.

LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Gila, Romagnoli, Marusic; Guendouzi, Rovella, Vecino; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni.

All. Maurizio Sarri.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su