Inter, Inzaghi parla alla vigilia del Monza: le parole sugli obiettivi ed eventuali cambi tattici. E su Dimarco e Buchanan…

di Gianfranco Rotondo, pubblicato il: 12/01/2024

Inter, Inzaghi parla prima del Monza. Una partita complicatissima, contro una squadra che l’anno scorso non ha mai perso contro i nerazzurri. L’Inter affronterà il Monza di Palladino e dovrà farlo con la massima concentrazione e al meglio della propria condizione. Alla vigilia del match, Simone Inzaghi ha parlato ai microfoni di Inter Tv di tanti aspetti. Ecco le parole di Inzaghi.

Sull’obiettivo per il girone di ritorno: “Chiaramente sappiamo che abbiamo avuto un ottimo percorso: la squadra è ambiziosa e sappiamo che non sarà semplice, ma vogliamo confermarci con un altrettanto ottimo girone di ritorno”.

Sulla partita: “Sarà una partita difficile contro un avversario di valore, che ha un ottimo tecnico e dei giocatori che sono stati importanti con l’Inter: rivedremo con piacere D’Ambrosio, Gagliardini e Valentin Carboni. Dovremo fare una partita molto importante: il Monza è un avversario di qualità”.

Su eventuali cambiamenti tattici: “Con il Verona ho cambiato nell’ultimo quarto d’ora, con tre attaccanti in campo. L’ho utilizzata come opzione in quel momento, ma un domani potrà anche essere una soluzione”.

Sull’aver segnato spesso nell’ultimo quarto d’ora: “Significa che la squadra ha lavorato bene in queste 19 partite e che ha impattato le gare sempre nel migliore dei modi, credendoci fino alla fine. I dati e i buoni approcci lo testimoniano, così come i finali di partita”.

Sulla fase difensiva: “Assolutamente sì, la squadra lavora bene e lavora di gruppo, tutti insieme. Soprattutto abbiamo cambiato diversi assetti difensivi perché abbiamo avuto qualche infortunio, ma i principi non sono cambiati al di là degli uomini: abbiamo difeso bene in questo girone d’andata”.

Su Dimarco e Buchanan: “Sì, manca ancora l’allenamento di oggi, ma Federico sta molto meglio. Ha recuperato e ha dato il suo apporto nel finale contro il Verona. TJ è arrivato nel migliore dei modi: è un giocatore giovane con ottime qualità, ma ha già una discreta esperienza alle spalle. Ci vorrà un po’ di tempo per il suo inserimento, ma questa settimana ha svolto tre allenamenti molto importanti”.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su