Inter, altra batosta per il Comune, tempi biblici per il nuovo stadio

di Redazione, pubblicato il: 14/12/2023

(Inter) Il sito di Repubblica riporta le ultime novità in merito all’abbattimento dello stadio di San Siro. “Il Tar non ha accolto la richiesta di Palazzo Marino di sospendere il parere della sovrintendenza sul vincolo su San Siro.  Tutto è rimandato al prossimo anno. Il tribunale amministrativo si pronuncerà, dunque, direttamente sulla legittimità della valutazione delle Belle Arti di apporre il sigillo sul secondo anello del Meazza.

È stata pubblicata ieri l’ordinanza del giudice che non ha accolto la richiesta di sospensiva avanzata dal comune di Milano. Contemporaneamente ha fissato l’udienza per la decisione sul merito a marzo. Palazzo Marino nelle scorse settimane aveva presentato al Tar un ricorso contro i pareri della sovrintendenza circa il vincolo su San Siro che scatterebbe nel 2025, chiedendo anche di sospendere l’efficacia del parere in attesa del giudizio sul merito. Una mossa per chiarire anche alle squadre Inter e Milan la disponibilità del Comune a proseguire nel percorso per la realizzazione di un nuovo impianto nell’area di San Siro. La legittimità del provvedimento verrà valutata direttamente il prossimo anno, quando ci sarà l’udienza di merito fissata dal tribunale con l’ordinanza”.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su