Dybala-Inter, parla Totti: le sorprendenti parole dell’ex Roma

di Gianfranco Rotondo

Dybala-Inter, una trattativa alle battute finali. Questo, almeno, è quello che raccontano tanti media sportivi. L’attaccante argentino sarebbe molto vicino a vestire la maglia nerazzurra a parametro zero nella prossima stagione e l’Inter, per averlo, avrebbe battuto la concorrenza di tante società europee, sia italiane che estere. Tra queste, ci sarebbe stata anche la Roma che avrebbe voluto formare un attacco da sogno con Dybala.

Proprio di Dybala aveva parlato anche l’ex leggendario capitano giallorosso, Francesco Totti, quando alla partita organizzata da Eto’o a San Siro ammise come era sua intenzione parlare al giocatore per convincerlo a trasferirsi nella capitale, sfruttando la sua grande influenza.

Dybala-Inter, Totti rivela un retroscena sull’argentino

Dybala, come detto, sarebbe vicino a vestire la maglia nerazzurra. Ma è altrettanto vero che l’interesse della Roma era reale. La testimonianza sono le nuove parole di Totti che, intervistato da Sky Sport, in occasione dell’inaugurazione del nuovo circolo di Bruno Conti, altro ex giallorosso, ha ammesso come la Roma fosse interessata e come lui abbia spinto per la soluzione capitolina.

Totti, infatti, non ha voluto toccare l’argomento Dybala, ammettendo che lui sa come sono andate le cose in sede di trattativa. Tutt’ora, l’ex capitano della Roma e la Joya si sentono, ma non ci sono più possibilità per convincerlo. A parere di Totti, se fosse dipeso esclusivamente da Dybala, la Roma avrebbe potuto spuntarla, ma così non è stato.

Insomma, quello di Totti è stato un tentativo andato a vuoto, a suo modo di vedere, anche se dietro il rifiuto di Dybala non ci sarebbe la volontà del giocatore. Vedremo cosa succederà nelle prossime ore. Di sicuro, i tifosi nerazzurri, sono in trepidante attesa per la stretta finale verso un giocatore che con la sua tecnica vale il prezzo del biglietto. Dybala si avvicina all’Inter. Milano lo aspetta.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su