(CdS) Inter, i documenti parlano chiaro, arriva la decisione più sofferta per il futuro

di Redazione, pubblicato il: 15/09/2022

L’Inter (e il Milan) non calcheranno più il glorio campo di San Siro, il Meazza sarà abbattuto del tutto E’ quanto emerge dalla documentazione presentata a corredo del progetto del nuovo stadio milanese  dai due club e riportata dal Corriere della Sera di oggi.
“Stadio, per il quale si prevede la completa demolizione e non più il mantenimento di una porzione” si dice nella relazione accompagnatoria riferendosi appunto a San Siro.

Ed ancora: “A differenza della precedente proposta, nessuna vestigia dell’attuale stadio “G. Meazza” sarà oggetto di conservazione e rifunzionalizzazione. Secondo il quotidiano milanese, dai documenti esaminati non si salverebbe perciò neanche la Torre 11.
L’investimento a carico delle società resta previsto in 1,2 miliardi di euro. I ricavi sono stimati in oltre 120 milioni annui. Tutto ciò anche in presenza della significativa riduzione degli interventi extrasportivi richiesti dal Comune di Milano.
Una decisione che non mancherà di sollevare polemiche soprattutto nei comitati che fin dall’inizio della procedura amministrativa si sono battuti per la conservazione dello storico impianto milanese.
In queste settimane è in corso il dibattito pubblico previsto dai regolamenti del Comune di Milano. Al termine di questa fase, prevista nel mese di novembre, la decisione finale sarà ufficializzata.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su