Inter-Napoli, De Laurentiis accende il clima: le parole del presidente partenopeo

Le dichiarazioni di Aurelio De Laurentiis a due giorni dalla sfida tra Inter e Napoli

Intervenuto sulle frequenze di Radio Kiss KissAurelio De Laurentiis commenta così la scelta di far scendere in campo la Serie A a Santo Stefano, quando il Napoli farà visita all’Inter a San Siro: “Bisogna livellare il calcio europeo e fare le stesse cose, rendere i campionati uguali. Pure il mercato deve iniziare e finire allo stesso tempo per tutti, così ai calciatori non vengono malumori. Io sono uno che fa rispettare i contratti, vengo dal cinema ed ho avuto lunghe esclusive con figure anche complesse, nel calcio ho visto che gli viene data poca attenzione. Da me si rispettano, poi se riconosco che un calciatore è cresciuto di suo, oltre a quello che gli abbiamo dato noi, mi siedo a discuterne. Se potessi li farei per 10 anni, ma se dopo 2 anni non ti risiedi poi diventa più fragile il rapporto e devi lasciarlo andare”.

Cosa pensa della scelta di Mazzoleni per Inter-Napoli?
“Mi preoccupa, con noi è sempre stato cattivo ed anche non imparziale. Mazzoleni Mazzoleni, Rizzoli Rizzoli… Mi date una brutta notizia. Mi raccomando, comportatevi da persone per bene! Il VAR è stato inserito per tutelare anche gli investimenti, non immaginavo potesse essere un ulteriore strumento in mano agli arbitri. Noi finanziamo gli arbitri. Ci deve essere la capacità di essere equidistanti, chi sta al VAR deve stoppare tutto quando ci sono gli episodi altrimenti restano i dubbi su un sistema che vuole indirizzare l’acqua a certi mulini”.

Mourinho, la bordata di Rooney è stata veramente incredibile

Nainggolan fuori anche contro l’Empoli? Oggi il belga…