Inter, i brindisi nella notte di Natale nerazzurra (GdS)

Inter, brindisi di Natale: Steven sugli scudi

E’ stata una notte speciale quella di ieri per la famiglia interista, una notte speciale per festeggiare il Natale e per annunciare i buoni propositi per il 2019. E proprio in questo senso, durante i brindisi – numerosi – della serata, sono stati molti i nerazzurri a prendere parola. Su tutti spicca il presidente Steven Zhang.

Ecco le sue parole riportate dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport: «Siamo migliorati tantissimo rispetto a cinque anni fa sotto ogni aspetto e dobbiamo continuare così, come team e come società. Schiacceremo tutti in campo e fuori: l’obiettivo deve essere tornare a parlare di titoli e ambire alla vittoria».

Parole importanti quelle del presidente nerazzurro che certificano la voglia sua e di Suning di rendere l’Inter un club vincente non solo in Italia, ma nel mondo. D’altra parte l’ambizione è uno dei punti forti della famiglia Zhang. La speranza è che la loro ambizione si trasformi in gesti concreti, soprattutto a luglio, quando il settlement agreement sarà soltanto un brutto ricordo.

Spalletti rammaricato

Tra i tanti bridisi non poteva mancare quello di Luciano Spalletti, ancora deluso dalla mancata qualificazione agli ottavi della Champions League. Ecco le sue parole: «Purtroppo non sono riuscito a portarvi il regalo che più ci stava a cuore: gli ottavi di Champions. Mi dispiace essere qui senza aver raggiunto questo obiettivo, meritavamo di passare il turno. Difendiamo l’Inter!».

Infine, il brindisi dell’ad Beppe Marotta: «L’augurio che faccio ai tifosi è anche un impegno: dare il massimo per regalare soddisfazioni e vittorie come è nella storia dell’Inter. Questo deve essere il nostro traguardo».

Inter, Alessandro Antonello: “Colpi alla CR7? Sì, ma…” (GdS)

Mourinho, ufficiale il suo sostituto: la scelta dello United