ESCLUSIVA ID – Lukaku? Qualcosa si muove, la posizione dell’Inter

di Candido Baldini

Inter Lukaku – Nella giornata di ieri, giovedì 24 febbraio, è circolata la voce riguardante la volontà di Romelu Lukaku di riabbracciare l'Inter nella prossima stagione.

Il belga è in forte difficoltà al Chelsea. Con il tecnico Tuchel non è mai sbocciato il feeling, e l'adattamento agli schemi (come ammesso dallo stesso allenatore) è più che problematico. Da qui il forte desiderio di tornare nella città che lo ha incoronato re e nella quale ha conquistato uno scudetto da protagonista. Ma come stanno realmente le cose? Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione sono confermati i contatti tra le parti. In particolare Lukaku avrebbe fatto sapere in tutti i modi di voler tornare a Milano e che sarebbe inoltre pronto a ridursi lo stipendio pur di rendere possibile l'opzione. Dall'altra parte Simone Inzaghi sarebbe felicissimo di ritrovare l'attaccante che ha avuto in estate per una brevissima parte di preparazione. Il pensiero in casa Inter di mandare in porto l'operazione dunque c'è, ma ci sono comunque diversi ostacoli. 

Se è chiara la posizione dell'allenatore, diverso è il discorso per quanto riguarda il pensiero di Beppe Marotta. L'amministratore delegato è rimasto scottato dall'addio estivo (e soprattutto dalle modalità), e per questa ragione è titubante circa l'eventuale ritorno. Oltre ciò c'è poi la necessità di far quadrare le cose da punto di vista economico. Sicuramente l'eventuale operazione dovrebbe essere impostata sulla base del prestito per poi capire a quanto del suo stipendio sarebbe disposto a rinunciare Lukaku e in quale misura parteciperebbe il Chelsea al pagamento dello stesso.Ciò che trapela è in definitiva che qualcosa si sta muovendo e l'ipotesi di un ritorno non è propriamente definibile come “fantamercato”. Gli impedimenti però, come detto, sono tantissimi, ragione per la quale ad oggi non si può dire che ci sia una vera e propria trattativa in corso. 


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su