E’ caccia all’occasione per giugno: quanti top tra i free agents

Il mercato dei giocatori free agents entra nel vivo, tanti big tra di loro, ecco chi sarà libero da gennaio

Questione di ore e il mercato dei giocatori free agents entrerà nel vivo. Da gennaio, i calciatori in scadenza di contratto, che non hanno rinnovato con il rispettivo club di appartenenza, saranno liberi di firmare per una nuova squadra.

Nella lista dei cinque top campionati europei, ci sono molti big e altri giocatori da tenere in considerazione. Dalla Premier League alla Liga, passando per la Bundesliga e la Ligue 1, arrivando alla nostra serie A: di seguito i nomi di spicco.

Secondo i valori del portale transfermarkt.it, ecco la lista dei giocatori che potranno liberarsi a parametro zero da gennaio, partendo dal calciatore più costoso: il portiere del Manchester United David de Gea. Da ‘Old Trafford’ potrebbe andarsene anche Anthony Martial, mentre il Psg perderà sicuramente Adrien Rabiot.

L’Arsenal dirà addio a Aaron Ramsey, il Tottenham rischia di perdere Toby Alderweireld. Il Manchester United potrebbe perdere anche Ander Herrera e Juan Mata. Diego Godin non ha ancora rinnovato con l’Atletico Madrid, stessa situazione per David Luiz del Chelsea.

Chelsea che potrebbe dire addio a Cesc Fabregas, mentre il Nizza ha già praticamente dato l’addio a Mario Balotelli. Mousa Dembélé potrebbe lasciare il Tottenham. Ancora senza rinnovo Olivier Giroud del Chelsea, Danny Welbeck dell’Arsenal, Daniel Sturridge del Liverpool e James Milner sempre dei Reds.

Eliaquim Mangala potrebbe liberarsi a zero dal Manchester City, mentre Vincent Kompany, capitano dei Citizens, non ha ancora rinnovato il suo contratto. Dallo United potrebbe andarsene Matteo Darmian, Gary Cahill potrebbe lasciare il Chelsea,

L’Atletico Madrid potrebbe perdere Filipe Luis, Correa e Juanfran. Arjen Robben, Frank Ribery e Rafinha diranno addio al Bayern Monaco. Il Psg potrebbe salutare Angel Di Maria, Dani Alves e Alphonse Areola.

In serie A, ancora senza rinnovo Andrea Barzagli della Juventus, Daniele De Rossi della Roma, Caceres e Lukaku della Lazio, Abate, Bertolacci, Montolivo e Zapata del Milan e Andrea Ranocchia dell’Inter.

Molti giocatori che possono fare ancora la differenza. Tante occasioni per i club, con i dirigenti già al lavoro da tempo per trovare il colpo a parametro zero.

ausilio

Ausilio e il rimpianto Dybala: è stato ad un passo dall’Inter

var

VAR e violenza uccidono il calcio, ognuno a modo suo