Sanchez-Inter, addio vicino? Novità importante nella giornata di oggi

di Gianfranco Rotondo

Sanchez-Inter, il cileno oggi non ha partecipato all’allenamento. L’ex Manchester United ed Udinese, in questa sessione estiva, lascerà Milano. La sua voglia di mettersi in gioco e quella dell’Inter di risparmiare il suo ingaggio da ben 7 milioni di euro netti all’anno, hanno fatto sì che le due stade si separeranno. Da tempo, il suo agente, Fernando Felicevich, insieme alla dirigenza nerazzurra, sta trattando la risoluzione del contratto.

Nei giorni scorsi, dopo una cena tra lo stesso Sanchez ed il proprio entourage, sembrava che le strade erano ancora lontane da una conclusione. In realtà, nelle ultime ore, sembra che l’accordo si stia avvicinando sempre in maniera maggiore. Sanchez, a quel punto, potrà trovare un accordo con una squadra che potrà offrirgli quello che cerca, mentre la società nerazzurra potrà concentrarsi nella ricerca di un difensore che manca nella rosa di Inzaghi. Intanto, oggi, arriva una novità sul futuro di Alexis Sanchez.

Sanchez-Inter, il cileno vuole la risoluzione del proprio contratto: nella giornata di oggi è arrivata una novità importante sul suo futuro

Sanchez, dunque, lascerà la squadra nerazzurra questa estate. Proprio oggi, Calciomercato.com, ha rilanciato una novità sul cileno. Infatti, Sanchez, nella giornata di oggi, non avrebbe partecipato all’allenamento con la squadra, di comune accordo con la società per poter trattare personalmente con il Marsiglia – squadra più vicina al giocatore – con cui ha avuto un contatto diretto.

Sembra avvicinarsi la conclusione di questa telenovela estiva. A quel punto, dopo la risoluzione di Sanchez e dopo la cessione di Pinamonti, Marotta ed Ausilio potranno concentrarsi sull’acquisto del difensore. Non si tratterà di un investimento ingente, ma di un giocatore che faccia la seconda linea. Vedremo cosa succederà nelle prossime ore, ma il mercato nerazzurro sembra muoversi per quanto riguarda le uscite.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su