Mercato Inter: un esterno più Caicedo, fissato un summit per domani

di Paolo Lupo Pasini

Mercato Inter: ora servono un attaccante e un vice Perisic 

Probabilmente nel vertice che si terrà a breve la società dovrà seguire molteplici piste, secondo quanto riportato dal sito della Gazzetta, si è raffreddata quella con l’Eintracht per il prestito di Kostic. L’esterno sinistro è un ruolo di cui mister Inzaghi ritiene di avere necessità, scelta dettata al di là delle garanzie che offre Ivan Perisic, per questo Ausilio sta continuando a seguire Bensebaini del Moenchengladbach.

Sono stati inoltre proposti all’Inter – stando alla fonte – i nomi di Angelino ex Manchester City ora in forza al Lipsia, ed è spuntata pure una vecchia conoscenza del nostro calcio, Timothy Castagne del Leicester (ex Atalanta) ma per lui come per gli altri sembra non sia fattibile un discorso legato al prestito per il momento.

Davanti si deve ovviare al lungo stop del Tucu Correa, il nome in cima alla lista è quello di Caicedo, l’attaccante del Genoa conosce Inzaghi e rispecchia i parametri economico-contrattuali dettati dalla situazione attuale, si ipotizza una rescissione del contratto e dato che il tempo stringe si dovrebbe decidere nel giro di pochi giorni il suo futuro.

Infine sembra tramontato l’approdo di Vecino alla corte di Sarri, salvo sorprese il centrocampista uruguaiano non andrà alla Lazio in questa finestra di mercato, ha ben figurato nell'anticipo contro il Venezia e può giocarsi le sue chances ora che si è rimesso anche fisicamente. Mentre sta per chiudersi il capitolo Sensi che verrà con ogni probabilità lasciato partire in direzione Samp, come del resto era stato concordato prima del gol qualificazione in Coppa Italia.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su