Mercato Inter, tutte le possibili mosse per arrivare a Bremer

di Simone Salines, pubblicato il: 09/04/2022

Il mercato dell'Inter ha in cima alla lista della spesa il nome di Gleison Bremer.

Il difensore, di proprietà del Torino e sotto contratto con il club piemontese fino a giugno 2024, questa stagione sta facendo vedere grandi cose. I numeri lo incoronano, con le tre reti siglate in 28 presenze (bottino niente male per chi come lui di mestiere fa il difensore centrale) e una media voto ampiamente al di sopra della sufficienza. Gli attaccanti che se lo trovano davanti hanno a che fare con un vero e proprio muro capace di far valere la propria prestanza fisica anche e soprattutto nel gioco aereo.

Queste doti nono sono passate inosservate a chi come l'Inter lo osserva con attenzione già dall'inizio di questa stagione. Bremer è un classe 1996, dunque con la carta d'identità che gioca a proprio vantaggio. Discorso diverso invece per Stefan De Vrij, che attualmente occupa il posto che dovrebbe andare a riempire il brasiliano e che lo scorso 5 febbraio ha spento 30 candeline. La scadenza del contratto dell'olandese fissata per il 30 giugno 2023, sta mettendo l'Inter nelle condizioni di valutare una cessione in estate per evitare di perderlo a costo zero e rimpiazzarlo con un profilo più fresco.

Arrivare a Bremer però non sarà semplice, e secondo la redazione di calciomercato.com si cercherà di abbassare la parte cash (il Torino lo valuta non meno di 25 milioni di euro) inserendo nell'operazione qualche contropartita tecnica. Al momento i maggiori indiziati per un possibile trasferimento nel capoluogo piemontese sono Federico Dimarco, Franco Carboni e Andrea Pinamonti (quest'ultimo andrebbe a rimpiazzare l'omonimo Belotti, in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno).


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su