Mercato Inter, Sanchez ancora in panchina: novità  sul futuro del cileno

di Domenico Lamanna, pubblicato il: 10/04/2022

Mercato Inter: i nerazzurri valutano il futuro del Niño Maravilla. 

Alexis Sanchez a Milano sta vivendo una stagione fatta di alti e bassi. I tanti problemi fisici e soprattutto le pessime prestazioni ne hanno frenato l'utilizzo. Simone Inzaghi non lo ha mai considerato una prima scelta, ma sempre una riserva “di lusso”. Il cileno ha spesso dimostrato un certo ma l di pancia nel giocare poco e nel sentirsi poco valorizzato dal progetto tecnico dell'allenatore interista. Pochi sprazzi di luce e tante ombre per l'ex United che adesso medita l'addio. Sanchez può lasciare l'Inter a fine stagione, soprattutto a parametro zero.

Infatti secondo quanto svelato e riportato da Calciomercato.com, il Niño Maravilla è sempre più lontano da Milano e dall'Inter. Nei mesi scorsi è stato spesso accostato a tanti club, tra cui Atletico e Barcellona. Dunque le richieste non mancano, il problema è l'elevato ingaggio percepito dal cileno. Ieri contro il Verona Sanchez è rimasto in panchina per 90 minuti, tutto ciò avrebbe ulteriormente peggiorato la situazione (qui le pagelle del match di ieri). L'Inter e Sanchez sono sempre più lontani. Inoltre nel contratto del calciatore ci sarebbe una clausola di svincolo da circa 4 milioni. Dunque la rescissione potrebbe essere sempre più vicina. 

Insomma, i nerazzurri potrebbero perdere il cileno a fine anno e dovranno cercare un nuovo rinforzo per l'attacco. Marotta è già a lavoro per trovare nuovi rinforzi da aggiungere alla rosa di Inzaghi (qui le ultime novità di mercato). I campioni d'Italia vogliono riconfermarsi tali e aprire un ciclo vincente, per farlo hanno bisogno di alzare il livello qualitativo della rosa. 


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su