Mercato Inter, l’acquisto di Scamacca dipende da una cessione specifica

di Gianfranco Rotondo

Mercato Inter, i nerazzurri restano molto vigili su Scamacca.

L'attaccante, a parte le ultime apparizioni non positive, è una delle sorprese del campionato italiano di questa stagione e sta dimostrando anche di avere in dote una buona quantità di gol, cosa che all'Inter, con i suoi attaccanti, in questa stagione, almeno fino a questo momento, è un po' mancata. Ecco perchè Beppe Marotta e Piero Ausilio hanno le antenne dritte su di lui e lo stanno monitorando con grande attenzione, avendo iniziato già dei discorsi sia con lui che con il Sassuolo.

Secondo quanto riportato da Fabrizio Romano, però, affinchè la dirigenza nerazzurra possa affondare il colpo su di lui, sono necessari alcuni incastri in modo tale da arrivare alla cifra richiesta da Giovanni Carnevali – circa 40 milioni di euro. Per questo da viale della Liberazione stanno trovando i nomi giusti a cui dire addio questa estate, con quelli di Alexis Sanchez e Arturo Vidal primi indiziati dando loro la buonuscita per la risoluzione del contratto. Ma non solo i due cileni nella lista degli addii di Marotta e Ausilio.

Infatti, il nome che potrebbe portare denaro fresco da reinvestire è quello di Andrea Pinamonti, attaccante attualmente in prestito all'Empoli, con cui ha siglato fino a questo momento la bellezza di dieci reti in campionato, e che la dirigenza potrebbe sacrificare. Vedremo se davvero la trattativa che porta al nome di Gianluca Scamacca potrà andare a buon fine oppure se ci si concentrerà su nomi più facilmente raggiungibili, visto che anche la prossima estate, in termini di denaro da reinvestire, sarà molto simile a quella precedente.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su