Inter, Scamacca verso l’estero? Carnevali dà  le ultime sul mercato

di Michele Brambilla, pubblicato il: 22/04/2022

Inter, il futuro di Gianluca Scamacca sarà all'estero.

Almeno, questo è lo scenario ritenuto più probabile dall'amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali, che come riportato da gazzetta.it ha raccontato la situazione dei neroverdi e ovviamente quella dei suoi gioielli più appariscenti, destinati ad essere al centro delle attenzioni nel corso del mercato estivo.

“Non sarà facile trattenerli, ci priveremo di uno o due elementi facendo attenzione”. Queste le parole del dirigente degli emiliani, che ha sottolineato come il Sassuolo non svenderà i propri pezzi pregiati, ma cederà con attenzione e moderazione. 

Entrando nei particolari della situazione relativa a Scamacca, che ha rinnovato fino al 2026 negli scorsi giorni, Carnevali ha dichiarato che “può essere utile all'Inter e al Milan, […] anche se per un giocatore come lui è più facile trasferirsi in un campionato straniero”. Questo a causa delle condizioni economiche non ottimali in cui versa il calcio nostrano, con molte società che si trovano in difficoltà rispetto alle big europee. L'amministratore del Sassuolo aveva infatti precedentemente dichiarato che molte squadre hanno già mostrato interesse per il centravanti romano, ma fino ad ora nessuna offerta concreta è stata pervenuta alla sua scrivania. Carnevali si dice però “convinto che qualche proposta importante arriverà”. 

Parlando invece di un vecchio pallino di Marotta quale è Giacomo Raspadori, pare che il giovane bomber di Dionisi possa essere indirizzato verso Torino, sponda Juventus magari proprio come sostituto di quel Dybala che potrebbe sbarcare alla corta di Simone Inzaghi nell'estate del prossimo anno. 

Chiosa finale su Domenico Berardi, che diverse voci danno vicino al Milan e che Carnevali, per sua stessa ammissione, acquisterebbe subito se fosse un dirigente di una grande squadra: “in Italia non esistono calciatori come lui”.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su