FLASH Inter- Ufficializzato il nuovo acquisto nerazzurro. Lo manda Eto’o

di Diego De Cicco

FLASH Inter, André Onana è ufficialmente un giocatore dell’Inter.

Direttamente sul sito ufficiale Inter.it e a seguire su tutti i canali social dei nerazzurri, la società di Zhang ha ufficializzato l’arrivo del portiere camerunense André Onana. Ufficiosamente era stato arruolato già in gennaio dopo che il suo contratto andava in scadenza a giugno 2022. Con un lungo post di presentazione l’Inter racconta della new entry che nelle ultime stagioni ha difeso la porta dell’Ajax.

La storia di Onana parte da Yaoundé, la capitale del Camerun, dove da piccolo accompagnava suo fratello maggiore, anche lui portiere a giocare calcio. Il suo sogno era diventare portiere della nazionale africana, squadra che seguiva ogni volta che giocava allo stadio Ahmadou Ahidjo. Era una squadra di veri fenomeni quella che faceva sognare una nazione intera, ma anche tutto il continente. Era infatti il Camerun di Song, Geremi, Wome, Foé e Samuel Eto’o.

FLASH Inter – Ufficializzato l’arrivo di André Onana. Arriva a parametro zero dall’Ajax e si giocherà una maglia da titolare tra i pali con Capitan Handanovic.

È proprio l’ex giocatore dell’Inter che ha avuto un ruolo fondamentale nella crescita di Onana come giocatore. Il giovanissimo portiere si mette in luce proprio nei tornei organizzati dall’Academy di Eto’o entrando a far parte della Fondazione Samuel Eto’o.
È quello il passaggio fondamentale della sua carriera. Arrivato a Barcellona per un torneo giovanile internazionale, a soli 14 anni, non torna più indietro ed entra nella cantera blaugrana.  In Spagna cresce e affina la sua tecnica rimanendoci fino al 2015 quando si trasferisce ad Amsterdam alla corte dei Lancieri. Viene arruolato come terzo portiere della prima squadra e dopo un anno e mezzo gioca tre match da titolare che ne segneranno il destino. Da quel momento si prende la titolarità dei pali a soli 20 anni. Con l’Ajax, vince tre campionati, due coppe d’Olanda e una Supercoppa. Sempre con gli olandesi raggiunge la finale di Europa League e le semifinali di Champions League.

Oggi a 26 anni approda a Milano. Sarà il quarto camerunense della storia nerazzurra dopo il mentore Eto’o, Pierre Wome, e Daniel Maa Boumsong. Entra nella rosa dell’Inter dove trova un certo Samir Handanovic con il quale si giocherà la maglia di titolare nella prossima stagione.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su