Calciomercato Inter, due ipotesi per dei colpi “alla De Vrij”

di Simone Salines

Il calciomercato dell'Inter, oltre che per gennaio, prende forma anche in vista dell'estate. 

Se nell'immediato in Via della Liberazione hanno intenzione di rimpolpare il reparto avanzato (Felipe Caicedo in primis), per quanto concerne la prossima sessione di mercato ci sono dei calciatori in scadenza di contratto che sono costantemente monitorati dagli 007 nerazzurri. Il primo nome è quello di Matthias Ginter, di proprietà del Borussia Moenchengladbach e con un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno che salvo clamorosi colpi di scena non rinnoverà.

Il secondo nome invece è quello di Luiz Felipe, calciatore che Simone Inzaghi ha già avuto modo di allenare alla Lazio e con la quale è in costante contatto. Il brasiliano è uno dei cosiddetti “fedelissimi” del tecnico piacentino, e la possibilità di averlo gratis dal 1 luglio è un fattore che stuzzica non poco sia la dirigenza che l'allenatore dell'Inter. Insomma, quello del mercato degli svincolati rappresenta per il club di Via della Liberazione una fonte dove poter attingere e cogliere occasioni.

Un po' come capitò con Stefan De Vrij, prelevato a parametro zero sempre dalla Lazio nell'estate del 2018. Lo stesso De Vrij che questa estate, qualora dovessero pervenire offerte interessanti, potrebbe lasciare Milano e dare all'Inter l'opportunità di iscrivere a bilancio una plusvalenza non indifferente. In ogni caso, il duo composto dal Direttore Sportivo Piero Ausilio e l'Amministratore Delegato dell'Area Sport Giuseppe Marotta continua a restare vigile per poter cogliere le occasioni che il mercato offrirà. Il tutto senza perdere d'occhio quello che potrebbe essere un vero e proprio colpo ad effetto: Paulo Dybala. Ma questa è tutta un'altra storia…


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su