Bremer Inter, scatto in avanti dei nerazzurri: concorrenza sbaragliata?

di Simone Salines

Bremer Inter, a fare chiarezza sulla situazione relativa al brasiliano ci ha pensato Fabrizio Romano sul proprio account Twitter.

La dirigenza del club di Via della Liberazione, capitanata dall’AD Beppe Marotta e dal DS Piero Ausilio, ha voglia di rifare il look alla difesa. Se partiamo con ordine, dobbiamo fare il nome di Stefan De Vrij. L’olandese si è trasferito a Milano nell’estate del 2018 dopo essere stato ingaggiato a parametro zero. L’esperienza con la maglia della Lazio lo ha reso uno dei difensori più affidabili della Serie A e questo ha fatto sì che i nerazzurri puntassero su di lui. Ora però la situazione è cambiata, con De Vrij che ha spento 30 candeline e con un rendimento che non è più eccellente come quello dei primi anni.

Bremer Inter, come i nerazzurri hanno superato tutti

Vista e considerata sin da subito l’intenzione di rimpiazzare De Vrij (in scadenza a giugno 2023), la società ha avviato i contatti con il brasiliano e il suo entourage ad inizio 2022. Quella di quest’anno per Bremer è stata senza dubbio la miglior stagione della sua carriera (anche se comunque il ragazzo ha 24 anni). Questo a Marotta non è passato inosservato, pertanto si è mosso con largo anticipo in modo tale da anticipare la concorrenza.

A riguardo, secondo Fabrizio Romano, la situazione sarebbe la seguente: Bremer ha già fatto sapere a società e allenatore che lascerà il Torino a fine stagione. L’Inter lo corteggia ormai da quattro mesi e a breve getterà le basi per sedersi intorno ad un tavolo con i piemontesi e trattare.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su