(TS) Inter, la dirigenza convince Perisic a rinnovare grazie ad un acquisto top

di Candido Baldini

Inter, resta in piedi in casa nerazzurra la questione legata al prolungamento contrattuale di Ivan Perisic.

Il croato a giugno andrà in scadenza, e ad oggi non c'è ancora un accordo per il rinnovo. La dirigenza ed il tecnico però non voglio correre il rischio di perdere il giocatore a parametro zero, e per questo si continua a lavorare per far sì che anche l'anno prossimo le parti vadano avanti insieme. Stando a quanto riportato da Tuttosport la volontà dell'esterno, che sta vivendo forse la migliore stagione della sua carriera, sarebbe quella di rimanere, ma a determinate condizioni. Non si tratterebbe tanto di questioni economiche, quanto di ambizioni. Perisic infatti vorrebbe essere centrale in un'Inter competitiva. La centralità non è un problema, visto che Inzaghi ha fatto capire in maniera chiara di non essere disposto a rinunciare al suo laterale sinistro, nonostante la presenza di Robin Gosens.

E chissà che, come si vocifera, nel corso della prossima stagione i due non giochino insieme: uno a destra e uno a sinistra (in caso di partenza di Denzel Dumfries). Per quanto riguarda la competitività invece la società sarebbe pronta a rassicurare il giocatore, presentando una carta che non lascia spazio a dubbi circa le ambizioni per la prossima stagione. “Dopo la fine del campionato, il croato incontrerà i dirigenti per trovare l’accordo sul rinnovo ma, quello che più importa all’interessato, è essere centrale in un’Inter competitiva, il che – anche grazie all’acquisto di Dybala – dovrebbe essere garantito a fronte di qualche inevitabile cessione. Non dovrebbe essere un problema, con la benedizione di Inzaghi, trovare l’accordo su durata e cifre del rinnovo.”  Sul fronte economico però il quotidiano scrive che giocatore e società dovranno venirsi incontro, rinunciando entrambi a qualcosa. 


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su