Inter, sempre più Dybala. Marotta prepara 2 addii per fare spazio. Il punto

di Candido Baldini

Inter, è sempre Paulo Dybala il nome al centro dei pensieri di Beppe Marotta e della dirigenza nerazzurra in vista della prossima stagione.

La notizia del mancato accordo per il rinnovo con la Juventus ha fatto sì che l'amministratore delegato nerazzurro rendesse concreto un pensiero che aleggiava negli ultimi mesi. Ora però serve un'idea per far sì che la trattativa possa decollare. E stando alla Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina un piano sarebbe già in piedi. Il fatto di non dover sostenere costi per il cartellino è senza dubbio un'occasione, ma bisognerà fare comunque i conti con richieste importanti sul fronte ingaggio importante. Le risorse verranno reperite dall'addio di due giocatori che percepiscono uno stipendio molto alto.

Il primo è Arturo Vidal, che negli ultimi giorni ha espresso qualche malumore per lo scarso utilizzo. “I numeri parlano chiaro: siamo a fine marzo, Vidal ha giocato da titolare solo due volte in tutto il campionato. Il Flamengo ha già contattato l’entourage del centrocampista. Secondo alcune indiscrezioni, nelle ultime ore ci sarebbe stato proprio un incontro con il club brasiliano, approfittando del fatto che il Cile ha giocato proprio la scorsa notte al Maracana di Rio”.

Il secondo giocatore a salutare sarà l'altro cileno, Alexis Sanchez, il cui ingaggio ammonta a circa 10,5 milioni di euro (grazie ai benefici del decreto crescita). L'Inter può liberarsi di questo contratto pagando una buonuscita di 4 milioni di euro, ma secondo il quotidiano non dovrebbe essere necessario, dal momento che l'attaccante ha mercato. In particolare c'è il Valencia che starebbe pensando a questo colpo. Risparmiando su questi due stipendi ci sarebbe il margine per affondare il colpo Dybala, autentico pupillo di Marotta e giocatore che Simone Inzaghi gradirebbe eccome. 


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su