(GDS) Inter, arriva il rinnovo di cui si è tanto parlato. Il punto

di Candido Baldini

Inter, un nuovo rinnovo in casa nerazzurra è imminente.

 

E’ quanto riportato questa mattina dalla Gazzetta dello Sport. Nel corso della stagione sono stati siglati diversi accordi volti a blindare elementi fondamentali della rosa, come Nicolò Barella, Lautaro Martinez e Marcelo Brozovic. Al momento c’è la situazione legata ad Ivan Perisic ad essere incerta, e le sensazioni su un’eventuale prosecuzione del rapporto non sono positive (con la Juventus sullo sfondo). Ad oggi però un altro rinnovo sembra essere davvero vicino. Secondo la rosea si tratta di quello di Simone Inzaghi. Il tecnico ha ereditato una situazione non semplice ad inizio anno, e spesso si è visto puntare addosso i fari per i momenti negativi della stagione. Per questa ragione il prolungamento dell’accordo è sempre stato in bilico, e rimandato a fine stagione, quando sarebbe stata tirata una linea.

 

Ebbene il bilancio dice che l’ex allenatore biancoceleste ha conquistato due trofei, raggiunto gli ottavi di finale di Champions League, e all’ultima giornata ha ancora una chance di vincere lo scudetto.  “Il presidente è convintissimo della scelta fatta un anno fa e ora – insieme alla dirigenza – vuole raddoppiare, proponendo al tecnico un nuovo accordo di almeno un anno (più opzione) più lungo di quello attuale, con conseguente adeguamento dell’ingaggio. Il contratto attuale di Inzaghi prevede uno stipendio da 4 milioni di euro netti a stagione, con scadenza nel 2023. Quello che gli verrà proposto presumibilmente già la prossima settimana avrà scadenza 2024 (più eventuale anno aggiuntivo) a circa 5,5 milioni l’anno. Un premio meritato, un riconoscimento al lavoro svolto e ai tanti obiettivi centrati”.

(Inter Inzaghi)


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su