Inter, corsa scudetto: i numeri dicono seconda stella! C’è una data cerchiata in rosso

di Candido Baldini, pubblicato il: 06/04/2022

Inter, a partire da Domenica prossima ripartirà la corsa al titolo che sta coinvolgendo al momento tre squadre.

La vittoria contro la Juventus ha rilanciato i nerazzurri, mentre il pari casalingo del Milan conto il Bologna ha fatto il resto, consentendo anche al Napoli di avvicinarsi alla vetta. Ora si va verso un cammino incerto che potrebbe finire in qualsiasi modo. La Gazzetta dello Sport questa mattina ha fatto il punto sulla lotta per aggiudicarsi il titolo, sottolineando come ci sia un dato che fa ben sperare i nerazzurri. Il prossimo calendario infatti metterà sul cammino di Simone Inzaghi e dei suoi il Verona, lo Spezia, la Roma, l'Udinese, l'Empoli, il Cagliari e la Sampdoria (più i recupero contro il Bologna). In sostanza 8 squadre contro le quali all'andata sono arrivate 7 vittorie ed un pareggio (contro i blucerchiati). 

Secondo la rosea, ripetendo lo stesso percorso, sarebbe facile immaginare che l'Inter si ritroverebbe ad alzare il ventesimo scudetto della sua storia. Sarà però necessario eliminare ogni passo falso ed infilare una serie di vittorie consecutive importanti. Questo, anche psicologicamente, darebbe un segnale alle altre pretendenti. E sotto questo aspetto c'è una data che sarebbe segnata in rosso. Si tratta del 19 aprile, giorno in cui andrà in scena il ritorno della semifinale di Coppa Italia contro il Milan. Vero che la competizione sarà diversa, ma con una prova di forza i nerazzurri potrebbero mandare un messaggio importante ai cugini, che sono al momento i rivali più accreditati per il titolo visto che occupano la prima posizione della classifica.

E se il presente vede come obiettivo la seconda stella, il futuro potrebbe invece vedere un ritorno al passato. Il protagonista assoluto dell'ultimo titolo conquistato, ossia Romelu Lukaku, potrebbe fare ritorno a Milano nella prossima stagione. 


Le prossime partite

La classifica

Condividi su