Nainggolan, il fratellastro rivela dei particolari da non trascurare

In esclusiva per Het Laatste Nieuws, Manuel Nainggolan, fratellastro del più famoso Radja, ha parlato del centrocampista. L’esuberanza e i modi trasgressivi del Ninja fuori dal campo, hanno sempre preoccupato i club che detenevano il suo cartellino. Se però questi comportamenti preoccupano anche alcuni componenti della famiglia, evidentemente c’è qualcosa che non va.

Il fratello dell’attuale centrocampista dell’Inter infatti, ultimamente si è mostrato molto in pensiero. La sospensione del club meneghino arrivata la vigilia di Natale, insieme alla diffusione dei famosi file audio un paio di giorni dopo, non staranno di certo facendo passare un buon periodo al giocatore. Nonostante contro l’Empoli Nainggolan si sia guadagnato qualche minuto di campo, i discorsi sulla sua vita privata restano sempre da monitorare.

Nainggolan, parla il fratellastro

“Non so molto bene cosa stia succedendo. Cerco di chiamarlo, ma lui non risponde. Temo che ci siano alcuni problemi a casa. Mi spiace per lui, sta andando troppo oltre. Ha giocato con questo tipo di problemi per tutta la sua carriera”. Queste le parole del fratellastro del Ninja. Insomma, la situazione è abbastanza chiara: se l’Inter non vuole rischiare di mandare in fumo un’operazione conclusa solo sei mesi fa, deve tenere Nainggolan sotto controllo.

Maglie Inter Nike 19/20, ecco le ricostruzioni di Rupertgraphic

Inter, la trattativa per l’erede di Handanovic è partita: i dettagli