Mercato Inter, Ausilio convinto: parte l’assalto all’esterno argentino (TS)

Mercato Inter, Ausilio stregato dall’argentino

(Mercato Inter) Il ds nerazzurro Piero Ausilio, nonostante l’arrivo in dirigenza di Beppe Marotta, continua il suo lavoro di scouting coadiuvato dai suoi uomini. Nell’ultimo periodo, un calciatore in particolare è finito nel mirino della squadra mercato dell’Inter: stiamo parlando, ovviamente, di Rodrigo De Paul, esterno offensivo in forza all’Udinese.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna di Tuttosport, Ausilio sarebbe rimasto colpito dalla prestazione del calciatore proprio contro l’Inter di sabato pomeriggio. Prestazione che avrebbe convinto il ds ad investire su di lui. Convinto della bontà dell’operazione anche Beppe Marotta che, come sappiamo, deve dare il benestare alle operazioni che conduce Ausilio. Addirittura l’argentino potrebbe arrivare a Milano a gennaio.

Il calciatore, dal canto suo, farebbe follie pur di trasferirsi all’Inter, squadra che ha un feeling particolare con gli argentini. Rimane da trovare un accordo con l’Udinese, bottega che storicamente vende a caro prezzo i suoi pezzi pregiati, soprattutto se, come De Paul, hanno appena rinnovato il contratto.

Occhi su Tonali

(Mercato Inter) Un altro giocatore per il quale Ausilio farebbe follie è senza dubbio Sandro Tonali. Sul talentuosissimo centrocampista del Brescia però c’è anche la Juventus che vuole scongiurare il Verratti bis e quindi è molto forte sul calciatore e deve solo decidere quando acquistarlo.

Capitolo Gabigol: secondo quanto riportato da Tuttosport, le voci di un suo trasferimento al Milan sarebbero totalmente prive di fondamento. Il rossonero però sembra comunque nel futuro dell’attaccante brasiliano. Infatti, la sua destinazione più probabile è il Flamengo, che ha appena ceduto Paquetà al Milan e che quindi avrebbe la liquidità necessaria per prelevare Gabriel Barbosa a titolo definitivo.

Inter, Spalletti sorride: il calciatore vuole tornare in campo (CdS)

Europa League, oggi i sorteggi dei sedicesimi: i rischi dell’Inter (TS)