(Sky) Nei giorni del caos Icardi Ranocchia capitano autentico

Alessandro Alciato ai microfoni di Sky ha parlato a lungo oggi di Andrea Ranocchia, della sua vicenda in nerazzurro, della'sua importanza del suo ruolo
09.09.2019 21:06 di Mario Spolverini   Vedi letture
Fonte: Sky Sport

Alessandro Alciato su Sky Sport si è soffermato oggi sul clima vissuto nello spogliatoio nerazzurro nelle settimane con momenti di grande incertezza provocata dalla vicenda di Mauro Icardi e sull'importanza che in questo frangente ha avuto la figura di Andrea Ranocchia . Secondo il giornalista l'ex capitano nerazzurro ha ritrovato una posizione di grande autorevolezza all’interno del gruppo nerazzurro dopo i periodi di  difficoltà vissuti anni fa, quando fu costretto a lasciare l’Inter in diverse occasioni per prestiti alla Samp o all’estero. Il crollo dell’ autostima seguita alla perdita della fascia, poi, step by step la ripresa, grazie anche all’aiuto di un mental coach.

L’arrivo di Spalletti, che ne fece un leader silenzioso anche se poco presente in campo, coincise con il recupero definitivo.

 “Nell’caos Icardi lui era il capitano aggiunto perché i compagni andavano da lui, gli chiedevano consigli e lui parlava nello spogliatoio. Puoi essere capitano anche senza fascia. Questo è stato apprezzato dai compagni e dalla società. Per questo è uno che o rimane o torna sempre: è uno che può dare tanto“.

“Quest’anno ci sarà sicuramente spazio per lui. Conte non fa beneficenza: se non sei all’altezza, non giochi. Se Ranocchia gioca è perché Conte pensa che sia da Inter. Se l’ha tenuto è perché crede in lui. Il Ranocchia di oggi non è quello di qualche tempo fa sul campo“.